Tag: tavole romane food tour

Tavole Romane compie 3 anni e per l’occasione c’è un piccolo Giveaway! Scopri di che si tratta…

Prendiamo fiato, puntiamo le candeline, soffiamo. Nuvola di polvere di zucchero e…”Uno, due, tre”…ecco, spente! Incredibile sono passati già 3 anni da quando a maggio del 2010 è iniziata quest’avventura, questa insostituibile avventura. Tante sono infatti le gioie, le emozioni, i sorrisi e le belle persone con cui ci ha fatto entrare in contatto questo spazio web che la parola “insostituibile” davvero ben rende. Niente paura però, non spaventatevi per questo inizio. Nessuna intenzione di sconfinare in un lungo post autocelebrativo, non è nel nostro stile come sapete. Ci tenevamo solo a condividere l’occasione  e – come usanza ormai vuole – a lasciarvi un omaggio per la ricorrenza. A voi che seguendoci nel tempo alimentate questa voglia di continuare a tenere in vita il Progetto Tavole. E così dopo aver svelato l‘arrivo dei Food Tour al primo compleanno con tanto di brunch gentilmente offerto da Sweety Rome al fortunato indovino… E ancora dopo aver inaugurato la serie “Metti un sabato mattina con…” al secondo… …con il terzo, come il titolo post ha già rivelato, uno dei nostri Food Tour a prezzo speciale! Che significa?! E’ facile: state a sentire… Inviateci nel corso dei prossimi 7 giorni – fino quindi a martedì 21 maggio 2013 a mezzanotte –  la foto del piatto consumato a Roma e dintorni che vi ha emozionato di più nell’ultimo anno, specificando anche il nome del locale. Nella settimana successiva – fino...

Leggi tutto

“Metti un sabato mattina con i capolavori di Roy Caceres e Galleria Borghese”: i tratti di un’esperienza!

Un’esperienza? Si un’esperienza perché tale è stata per noi e tale – ci sentiamo di dire – è stata dai più commentata. I tratti? Si qui solo brevi tratti per non consumarne i momenti nelle nostre memorie. Si si avete intuito bene:  oltre a Simona e Flaminia che per Tavole hanno condotto i gruppi c’eravamo anche noi! Ora qualcuno si starà repentinamente chiedendo “…e l’anonimato?!”. Ovvio resta un principio sacro e inflessibile, ma con Cristina Bowerman prima e con Roy Caceres ora, non potevamo non prenderci un break “organizzativo”. Certo questi “capitani” non cambieranno servizio e dintorni né trattamento economico per il solo fatto di riconoscerci…Oltretutto avremmo perso quel contatto e quelle emozioni che di sicuro web e social non possono compensare: e in queste occasioni proprio non volevamo. Anonimato si dunque, ma non estensivamente estremo ecco…o meglio estremo su quelle fasce che più raccontiamo. Ma passiamo ai tratti, o forse meglio agli scatti in rigoroso ordine cronologico per fissare tutto, proprio tutto. Per ora istantanee e a breve anche in versione video. Torniamo però agli scatti. Si parte da un cielo affascinante seppur grigio e inevitabilmente invernale sopra Galleria Borghese… per poi farsi scaldare il cuore dagli eccezionali “ospiti” di Scipione Borghese, protagonisti centenari del Museo per finire – in un clima incredibilmente amichevole – ad essere catapultati in un vero e proprio viaggio di emozionanti memorie e sapori non facilmente replicabile. Compagni di “carrozza”: autentici appassionati –...

Leggi tutto

Metti un sabato mattina con…i capolavori di Roy Caceres e Galleria Borghese

E così a qualche mese dalla prima, si replica! Dopo il successo del primo evento “Metti un sabato mattina con...” – allora in compagnia di Cristina Bowerman e Raffaello – era proprio giunto il momento di ripetere l’esperimento, quell’esperimento che tanto interesse e consensi aveva raccolto. A dire il vero avremmo voluto replicare molto prima, ma ahinoi tempo, impegni e dintorni hanno remato contro. Poi l’occasione è diventata troppo ghiotta quando uno degli indirizzi che più amiamo in città ha avuto la sua prima stella Michelin e di lì la riflessione è stata immediata: come non abbinare, non fosse altro per distanze e rilevanza dei “capolavori” custoditi, la Galleria Borghese e Metamorfosi? Detto-fatto, qualche cinguettio con @caputmundicibus – il Sous-chef John Regefalk – per avviare l’organizzazione…ed eccoci. Con delle novità rispetto alla prima edizione: leggete, leggete! QUANDO? Il 19 gennaio 2013 alle 10:45 QUANTO DURA? 4 ore circa CHE VI ASPETTA? Un connubio unico… …come il nome dell’evento suggerisce in primis l’esplorazione dei capolavori custoditi nella Galleria Borghese attraverso una visita guidata e a seguire di quelli che nascono dall’estro dello Chef Roy Caceres nelle cucine di Metamorfosi con un esclusivo e informale pranzo-degustazione più vini selezionati in abbinamento! Una Guida turistica autorizzata (che collabora con Tavole Romane nei Food Tours) condurrà l’esplorazione dei primi, il giornalista Federico De Cesare Viola l’intervista allo Chef durante il pranzo. In italiano...

Leggi tutto

Il 23 giugno appuntamento unico con Villa Farnesina e Glass Hostaria: perché non perderlo…

La voce si è ormai sparsa da qualche giorno: il 23 giugno Tavole Romane Food Tours firma un evento speciale di 3 ore a data unica. Si passeggia, si fa una full-immersion tutta arte e cultura e naturalmente si degusta cibo e vino di livello! Lo sfondo è Trastevere, lo scenario artistico quello di Villa Farnesina che custodisce affreschi di Raffaello e il palcoscenico enogastronomico Glass Hostaria,  con le creazioni di Cristina Bowerman e l’ospitalità di Fabio Spada e dello staff. Accompagnati dall’energica Simona, guida turistica professionista e sommelier. Ma non ci dilunghiamo in dettagli già noti: menu, orario, prezzo, link per l’acquisto biglietto e dintorni li trovate qui. Perché ne scriviamo di nuovo allora? Per una serie di motivi… Primo: rendiamo noti i nomi dei produttori laziali che con i loro vini accompagneranno il menu e quindi l’ora del pranzo. Chi sono dunque?! Ebbene…siamo onorati di avere con noi le aziende Paola e Noemia d’Amico e TreBotti: entrambi viterbesi – e più precisamente radicate nella zona vinicola di Castiglione in Teverina – ciascuna con propria identità e filosofia. Paolo e Noemia d’Amico Azienda nata nel 1985 dalla coppia italo-brasiliano/portoghese da cui prende il nome e che fa del gusto e della qualità una vera e propria missione. Localizzata a Vaiano nel cuore della Tuscia, tra i “Calanchi”, una zona oggi protetta anche dall’Unesco e che si estende nell’alta valle del Tevere, al confine fra...

Leggi tutto

EVENTO SPECIALE: Metti un sabato mattina con Raffaello e Cristina Bowerman

Giusto oggi Tavole Romane compie due anni! Due anni per noi intensi, pieni zeppi di emozioni, fitti di momenti di condivisione. Ed è proprio da qui – dal desiderio di condividere – che riparte il percorso del terzo anno che inizia. Chi ci segue da un po’ si starà ora chiedendo cosa c’è di nuovo, visto che questo “desiderio” è da sempre il file rouge, la vitamina della crescita per le nostre iniziative. Ma soprattutto chi legge ora si domanderà cosa c’entra con tutto questo il titolo del post… Calma calma ci arriviamo. Va bene i ritmi vorticosi del web, ma un po’ di suspense non guasta! Allora, condivisione…riprendiamo da qui. E’ il 2010: il blog di Tavole nasce per il puro piacere di condividere (appunto) – come  si fa con gli amici – consigli su dove e come godersi la Roma “mangereccia”. Arriva così rapidamente a compiere il suo primo anno. E’ il 2011: l’entusiasmo aumenta e Tavole diventa Food Tours! Con l’aspirazione di contribuire a far arrivare una Roma autentica e insolita, con una “ricetta” che ne mescoli insieme il patrimonio culturale e l’anima enogastronomica entrambi vissuti con gli occhi di chi è del posto. La formula parla perlopiù a chi, italiano o straniero, nella Capitale ci viene in visita. E’ il 2012:  i nuovi buoni propositi per quest’anno d’un tratto sono chiari. Reinventare dai Food Tour una miscela adatta...

Leggi tutto

Registrati

Inserisci la tua email per registrarti e rimanere aggiornato sui nostri nuovi contenuti! Quando vorrai potrai revocare l'iscrizione.

Cinguettiamo

Pin It on Pinterest