Tag: roy caceres

11 indirizzi per celebrare momenti speciali

Si ecco, accanto alla domanda su dove mangiare un buon piatto romano in città, arriva spesso anche quella su dove trascorrere una serata, un weekend diciamo così romantico, o comunque speciale. E sistematicamente scattano contro-domande sul “per quale occasione, in che zona e per quali tasche”. Tenendo dunque a mente una serie di immediate combinazioni di bisogno segue una nostra selezione di consigli. Per una serata sofisticata con annessi “quattro passi” e vista. 1) L’ Antico Arco resta col trascorrere del tempo un posto che consigliamo sempre con una certa sicurezza. Per l’ambiente curato, discreto e mai troppo ingessato, per la mano...

Leggi tutto

qbpost – BIO*SAGRA for KIDS 2016 replica alla Fattoria di Fiorano

Anche quest’anno (siamo al terzo!) replica la lodevole iniziativa BIO*SAGRA for KIDS organizzata dalla ONLUS FFK. Dove? Come titolo post anticipa, nell’incantevole cornice della Fattoria di Fiorano, un pezzo di natura, accoglienza ed enogastronomia alle porte di Roma nei pressi dell’Appia Antica che nel tempo abbiamo imparato a conoscere e ad apprezzare. Guidata da Alessia Antinori, anche socio della onlus organizzatrice. Quando? Domenica 2 ottobre. Dalle 11 al tramonto dopo la merenda, con chiusura sulle note del concerto  dell’Orchestra Papillon. Di cosa si tratta? Per chi già non conoscesse l’iniziativa… Chef, ristoratori, pizzaioli, pasticceri e artigiani di Roma e dintorni (per un totale di...

Leggi tutto

Taste of Roma 2015 e novità food di autunno

Da Taste of Roma a state-of-the-art a Roma… concedeteci l’anagramma, il gioco di parole! E si perché alla chiusura di serranda dell’edizione 2015 di Taste “Capitale” (giusto domenica) seguono una serie di buone nuove, su cui non è affatto il caso di sorvolare. In continuità di entusiasmo dunque: all’eccitazione per diversi dei piatti provati da Taste fa seguito una certa dose di esaltazione per le recentissime o prossime aperture. Badate bene, tante ce ne sono state e ce ne saranno – e potrete tenere d’occhio le più interessanti anche in apposito riquadro del blog – ma la conclusione di una lodevole annata di Taste, è la...

Leggi tutto

Taste of Roma 2014 – cosa ci lascia

Anche quest’anno Taste of Roma è andato in scena. Puntualmente settembrino, alla sua terza edizione romana. Giusto due giorni fa la serata conclusiva di una tre giorni intensa. Stesso teatro, Auditorium Parco della Musica. Stessa “plauso”,  se non superiore: basta dare un’occhiata all’assordante rumore – tra foto e parole – di addetti ai lavori e non. Cercare #tasteofroma o #tasteofroma14 per credere. Stesso modello di prezzo: paghi un ingresso – che per quanto non basso (16€ a persona) a giudicare dalla partecipazione è ben assorbito dal pubblico –  e poi giù di sesterzi (1€/1 sesterzio per la cronaca) in tessera ricaricabile. Prezzo medio...

Leggi tutto

“Metti un sabato mattina con i capolavori di Roy Caceres e Galleria Borghese”: i tratti di un’esperienza!

Un’esperienza? Si un’esperienza perché tale è stata per noi e tale – ci sentiamo di dire – è stata dai più commentata. I tratti? Si qui solo brevi tratti per non consumarne i momenti nelle nostre memorie. Si si avete intuito bene:  oltre a Simona e Flaminia che per Tavole hanno condotto i gruppi c’eravamo anche noi! Ora qualcuno si starà repentinamente chiedendo “…e l’anonimato?!”. Ovvio resta un principio sacro e inflessibile, ma con Cristina Bowerman prima e con Roy Caceres ora, non potevamo non prenderci un break “organizzativo”. Certo questi “capitani” non cambieranno servizio e dintorni né trattamento economico per il solo fatto di riconoscerci…Oltretutto avremmo perso quel contatto e quelle emozioni che di sicuro web e social non possono compensare: e in queste occasioni proprio non volevamo. Anonimato si dunque, ma non estensivamente estremo ecco…o meglio estremo su quelle fasce che più raccontiamo. Ma passiamo ai tratti, o forse meglio agli scatti in rigoroso ordine cronologico per fissare tutto, proprio tutto. Per ora istantanee e a breve anche in versione video. Torniamo però agli scatti. Si parte da un cielo affascinante seppur grigio e inevitabilmente invernale sopra Galleria Borghese… per poi farsi scaldare il cuore dagli eccezionali “ospiti” di Scipione Borghese, protagonisti centenari del Museo per finire – in un clima incredibilmente amichevole – ad essere catapultati in un vero e proprio viaggio di emozionanti memorie e sapori non facilmente replicabile. Compagni di “carrozza”: autentici appassionati –...

Leggi tutto

Registrati

Inserisci la tua email per registrarti e rimanere aggiornato sui nostri nuovi contenuti! Quando vorrai potrai revocare l'iscrizione.

Cinguettiamo

Pin It on Pinterest