E’ ormai qualche giorno che ci frulla in testa di aggiornare questo post sui picnic a Roma!
Lo avevamo annunciato, e ai lettori più attenti non sarà sfuggito nella nostra selezione per Colazione, Brunch e Ristoranti di Pasqua e Pasquetta.

Volevamo per intenderci dare un nostro personale benvenuto alla bella stagione e – coincidenza – anche soddisfare il desiderio di chi per Pasqua e Pasquetta preferisce rifocillarsi comodamente sdraiato all’aria aperta (clima permettendo). Su sfondo tutto romano.

Ed eccoci dunque a parlare di picnic: quel rito che proietta la vista in un’atmosfera tutta green, risveglia l’olfatto (e per taluni le allergie!) e denuda i piedi – più in generale il tatto – verso prati, erba, fiori e perché no sabbia e salinità se lo sfondo è marino.
E il picnic è ancor più godereccio se il cestino di accompagnamento ha un certo perché: ed è qui che ci proponiamo di essere di aiuto. Alla scenografia invece ci pensa Roma da sola; se ne possono fare davvero di notevoli tra parchi, ville e costa.

Veniamo allora ai nostri preferiti, alle accoppiate “verde- sapori” in cui suggeriamo di immergervi a occhi chiusi.

Aggiornamento 2017 del post pubblicato inizialmente il 30 aprile 2015.

Villa Pamphili – ViVi Bistrot e ViVi Picnic in tutta la città

BRUNCH WITH FRIENDS VIVI PICNIC IMGL3686

Picnic nella villa più grande di Roma, quella che maggiormente frequentiamo. Con un cesto preso sul posto al ViVi Bistrot di Villa Pamphili o recapitato a “domicilio” con ViViPicnic (sito web), ben fornito di viveri e accessori. Diverse varianti a seconda dei gusti, da 30 e 45 euro o 15 euro per kids, da prenotare 24 ore prima. Novità 2017 appena inaugurata è anche il servizio di delivery di torte artigianali e biologiche con il ViViBistrotBakery.

Villa Borghese e Pincio

Gina_picnic

Qui l’indirizzo di riferimento sarebbe quello di Gina Eat & Drink, che subito accanto a Trinità de’ Monti prepara cestini attrezzati di piatti, bicchieri, tovaglia, contenitori caffè, panini imbottiti, insalata di frutta, dolcetti e una bottiglia di vino. Occhio, è necessario prenotarlo. E’ un po’ però che non passiamo e alcuni commenti di amici, non proprio lusinghieri, ci spingono ad arricchire la selezione.

Con una passeggiata di poco più di un chilometro consigliamo di raggiungere locali ben attrezzati per il take away: Ciao Checca vicino Campo Marzio per l’omonima pasta e preparazioni bio, il colorato Ginger in via Borgognona o la nuovissima apertura Rosemary Terra e Sapori vicino piazza della Repubblica. Se siete stanchi di camminare qui noleggiano anche biciclette a pedalata assistita che rendono ancor più facile spostarsi nel verde di Villa Borghese. O se preferite verso il Pincio, dove si riesce a godere di una vista mozzafiato su Roma.

All’interno del Parco, presso la Casa del Cinema, si certo c’è anche  VyTA Villa Borghese. Per quanto sperimentato secondo noi meritevole per location e arredi, mentre sul fronte cibo e servizio ha ancora diverse cose da registrare.

Villa Ada – Bakery House

Bakery House picnic brunch combos

Per il picnic a Villa Ada il cestino si può prenotare e ritirare a Corso Trieste da Bakery House (link). Sul fronte salato si sceglie tra bagel, sandwich o insalate; più yogurt o fetta di torta o pancakes a tema dolce, acqua o altra bibita fresca e una bevanda calda. Basket per due persone a 30 euro. Nel prezzo è incluso il comodato d’uso gratuito del cestino di vimini e della tovaglia semplicemente lasciando come deposito un documento che verrà restituito nel momento in cui si riconsegneranno.

Laghetto Eur – Move Natural Food

Move Natural Food - Eur

Lo scenario cambia decisamente. Eur = palazzi del periodo fascista. Architettura anni ’40/50 intervallata dalla macchia verde dei prati che circondano il laghetto artificiale e che in primavera lascia spazio anche a una suggestiva fioritura in rosa per un Hanami tutto romano. Ecco, anche qui può essere davvero piacevole trascorre qualche ora. Passate prima – in viale Europa – da Move e fatevi preparare una bella lunch bag. Scegliete voi cosa infilarci dentro tra centrifughe, insalate, wrap, club sandwich, dolci, macedonie. Bio e con package studiato per l’asporto. Chiuso la domenica.

>> Leggi anche Roma Eur non solo uffici: 10 posti dove mangiare nei dintorni di viale Europa

Colle Oppio/Villa Celimontana – ALLbiBOX

All bi Box

Con ALLbiBOX il picnic sa inevitabilmente di polpetta. E’ cambiata la gestione rispetto all’apertura ma non il format di organic streetfood e “polpetta store“. Ce ne è davvero per tutti i gusti: carnivori, veg e fishaddicted. Scegliete le vostre preferite e fatevele chiudere nei simpatici contenitori da asporto. Riponete in busta con una bevanda e via verso i vicini parchi. O, perché no, ad appollaiarsi su una panchina in testa alla vicina Domus Aurea per rimirar lui, il Colosseo.

Per i rifornimenti da picnic ci sono infine le possibilità offerte da Apette e altri food truck e servizi di Food Delivery, che si stanno sempre più diffondendo a Roma anche per realtà di qualità. Contiamo di aggiornare presto gli articoli ai link, intanto chi è interessato può tenere d’occhio anche le loro pagine Facebook e App.

E ora tocca a voi! Esistono altri cesti picnic irrinunciabili? Beh non esitate a condividerli…

Immagini: ViVi bistrot (foto di apertura), siti web e pagine facebook dei locali citati, Tavole Romane