Natale a Roma, vi state chiedendo dove fare scorte di dolci natalizi? Ma non di dolci natalizi qualsiasi, bensì di dolci che sanno profondamente di tradizione romana, ebraica o più in generale ben radicati qui e lì nel nostro “Stivale”? Ecco allora più di 10 indirizzi selezionati che possono fare al caso vostro.

Prima però predisponiamoci qualche secondo alla lettura pensando al Natale nel senso “mangereccio” del termine. Ecco sì bravi, ci siete: in un baleno potete chiaramente vedere tortellini, cappone, bollito, capitone, frittelle di pasta fritta ripiene di baccalà o verdure e ancora panettone, pandoro, struffoli, biscotti speziati, panpepato, torrone…

Nella mente di chi ha l’Italia nella pancia tutto questo si materializza, nella testa e nelle papille gustative, in pochi istanti e in un colpo solo. Ora concentratevi sulla parte “glicemica” dell’immagine. Avvertite un forte desiderio di afferrarla? Bene, missione “animi predisposti” compiuta. Seguiteci dunque in questa veloce passeggiata romana dove far diventare le immagini realtà.

>> LEGGI ANCHE Dove mangiare a Roma per la Vigilia, il pranzo di Natale e a Capodanno

Dolci sentitamente romani

Valzani Panpepato

Tradizione dolciaria romana, seppur con radici spesso sparse nell’Italia Centrale.
La categoria chiama preparazioni a base di frutta secca, uvetta, miele, spezie e cioccolato. Per dargli un nome e un cognome: panpepato (base mandorle, nocciole, noci più miele, cioccolato pepato), pangiallo romano (base nocciole, mandorle, pinoli dolcificato con uva sultanina e a basso contenuto di zucchero, dal colore tipicamente giallo-oro grazie al contributo dello zafferano nella glassa), mostaccioli romani (rombi ricoperti di cioccolato con nocciole, mandorle, frutta, miele) e torrone classico (bianco morbido al miele con mandorle e pistacchi ricoperto di granella di zucchero).

Pasticceria Regoli

L’insegna recita “dal 1916”. Continua negli anni a sfornare dolci tra i migliori della Capitale a nostro avviso. Spiccano delle eccellenze che prendono la forma di profiteroles, maritozzo (ci ricorda qualcosa questa pasta lievitata spaccata e riempita con panna montata!) e bavarese. A Natale naturalmente pangiallo e mostaccioli romani.

>> LEGGI ANCHE Colazione da Regoli

Quartiere Esquilino | Via dello Statuto 60 | Tel. 06 4872 812

Panella l’Arte del Pane

Origini ancorate agli anni 20, 1922 l’anno di nascita per la precisione. Panella è un vero e proprio scrigno pieno zeppo di prodotti da forno (e non solo) dolci e salati. Freschissima la notizia del prossimo raddoppio alla Stazione Termini. A Natale le vetrine si riempiono di diverse varianti di torrone e altri dolci tipici delle festività a base di frutta secca.

Quartiere Esquilino | Via Merulana 54 | Tel. 06 4872 435

Angelo Colapicchioni – Antico Forno Pasticceria dal 1934

E in esatta sequenza temporale eccoci arrivati agli anni ’30: tra i negozi storici di Roma, questa bottega nel cuore di Roma, a pochi passi da Castel Sant’Angelo, continua nel tempo a soddisfare i tanti avventori con prodotti dolciari e da forno. Per Natale un indirizzo che sa di panpepato e pangiallo.

Quartiere Prati | Via Tacito 76-78 | Tel. 06 3215 405

Tradizione ebraica

Sebbene il Natale non sia una festa ebraica, a Roma non può mancare di questi tempi un’incursione al Ghetto, covo prezioso di delizie in tema per la concomitante “festa delle luci” hanukkà. Dolci fritti per il periodo: in particolare Latkes (frittelle di patate spesso accompagnate da panna acida) e Sufganiot (ciambelle tonde ripiene di marmellata o crema e coperte di zucchero, ricordano le nostre “bombe”!). Occhio: non siamo certi che si trovino latkes e sufganiot nei locali che vi consigliamo a seguire, ma è una certezza che siano tra i migliori della capitale in fatto di tradizione ebraica.

Boccione

Un riferimento nel Ghetto! Il locale è esattamente come era alle origini. Facile trovare coda davanti all’ingresso per prelevare crostata di ricotta e visciole o ricotta e cioccolato, dolci secchi a base di frutta secca e miele e pane di beridda. A Natale – ma come del resto anche negli altri momenti dell’anno – fatevi consigliare dai padroni di casa e non ve ne pentirete.

>> LEGGI ANCHE Pasticceria Boccione, quel kosher che tocca l’anima

Centro-Ghetto Ebraico | Via del Portico d’Ottavia 2 | Tel. 06 6878 637 | Certificato kasher

Il Mondo di Laura

La tradizione kasher, l’esperienza internazionale della pasticciera Laura Raccah e gli ingredienti di alta qualità si fondono e creano diverse varietà di biscotti sulla scena dolciaria romana ormai da anni. Per Natale consigliamo scatole assortite con pepite, candy spice, miss cioccolatissima, green lady. Tanti altri i tipi di biscotti disponibili. Rintracciabili in vari indirizzi (tra cui Castroni e 20MQ Caffè ) che fanno rivendita.

Punti vendita distribuiti, laboratorio in Via Tiburtina 263 (nei pressi di Piazzale delle Province) | Tel. 06 5880 966 | Certificato kasher

Panettone Artigianale

Badate bene: sono ormai tanti gli indirizzi degni di nota che in città sfornano Panettoni. Quella a seguire vuole essere giusto una succintissima selezione di alcuni nostri preferiti tra must storici e novità, in rigoroso ordine alfabetico. Non ce ne vogliano i tanti eccellenti Artigiani qui non citati che sfornano con ardore e sapienza in questo periodo centinaia e centinaia di panettoni.

Andreotti Pasticceria

Indirizzo storico che cavalca le scene della pasticceria capitolina dal 1931 con conduzione squisitamente familiare. Toscane le origini, che di tanto in tanto, la mano rievoca in qualche golosa preparazione. Questo indirizzo serve ormai praticamente tutti i momenti della giornata: dalla colazione con ottimi lieviti al pranzo con sfiziosi panini e qualche piatto caldo, alla merenda fino all’aperitivo. Reso celebre anche da Ferzan Opzetek che ha scelto questa pasticceria come “sfondo” per diversi suoi film. In questo periodo dell’anno l’angolo dolce del locale è invaso di panettoni e pandori ben fatti, oltre che di dolci con divertente design natalizio. Prezzo: 20 euro/kg panettone classico e pandoro, 21 euro/kg le varianti panettone (moscato o cioccolato o cioccolato e arancia).

>> LEGGI ANCHE Pasticceria Andreotti, colazione in un pezzo di storia di Roma

Quartiere Ostienze | Andreotti, Via Ostiense 54 | Tel.06 575 0773

Bonci

La fama di Gabriele Bonci è ormai arrivata oltre oceano, si sa. Da Pizzarium in via della Meloria, al Panificio su via Trionfale, al Mercato Centrale, a L’Osteria di Birra del Borgo, alle varie collaborazioni romane e non solo, fino a portare quest’anno la pizza al taglio alla sua maniera negli States a Chicago. Insomma aggiungere parole a quanto già scritto su maestria e creatività di Gabriele e sulla qualità dei suoi prodotti non è semplice. Qui ci limitiamo a dirvi che il suo panettone è una eccellente sintesi di tutto questo e ogni anno vediamo di non privarcene. Prezzo: 30 euro/kg.

Quartiere Trionfale | Panificio Bonci, Via Trionfale 36 | Tel. 06 3937 4457 

Lievito, Pizza Pane

Aperto da poco più di un anno, questo piccolo covo della lievitazione ha già richiamato in poco tempo a se folle di clienti, che qui passano per accaparrarsi – a mangiar sul posto o a portar via – della eccellente pizza al taglio di livello per materie, impasto, cottura e varietà dei topping, una pagnottina di pane fresco o ancora i dolci da credenza che la giornata passa. Hanno cominciato a sfornar panettoni per il Natale lo scorso anno e già promettevano: ora il risultato è di vero rilievo. Francesco il giovane e talentuoso pizzaiolo insieme al papà Danilo, che profonde esperienza e dedizione, propongono quest’anno tre varianti: classico con uvette, cioccolato zenzero e cannella, frutti di bosco, cioccolato Inspiration Valrhona e mandorle. Prezzo: dai 20 ai 26 euro/kg.

>> LEGGI ANCHE Lievito, Pizza Pane all’Eur

Quartiere EUR | Viale Europa 339 | Tel. 06 6936 3592 

Nero Vaniglia

Una moderna pasticceria con laboratorio a vista, qualche tavolino e dai toni nero vaniglia (appunto) richiamati negli intarsi di metallo di porte, finestre e scaffalature. Questo il regno dell’eclettica pasticciera Giorgia Grillo che in questo periodo, oltre a proporre la consueta e lodevole offerta di lieviti, dolci da frigo, biscotti, crostate, ci dona la sua versione del panettone. Segnaliamo tra le varie creazioni il nuovo panettone orzo tostato, cioccolato e limone, creato in collaborazione con il birrificio Jungle juice brewing per abbinamento alla loro birra di Natale e quello da aperitivo con pere e pecorino che ha cavalcato gli scaffali già lo scorso anno. Prezzo: 25 euro/kg, tranne panettone pere e pecorino 28 euro/kg.

>> LEGGI ANCHE Nero Vaniglia a colazione

Quartiere Garbatella | Circonvallazione Ostiense 201 | Tel. 06 5780 306 

Roscioli

Torniamo ad una storica firma, la cui gestione oggi è identificata dai fratelli Alessandro e Pierluigi Roscioli che nel tempo hanno affiancato all’intramontabile Antico Forno Roscioli, un Ristorante wine-bar con tanto di vendita diretta di selezionati salumi e formaggi, il Roscioli Caffè e la Rimessa Roscioli per serate-evento o degustazione.  Il tutto succede grossomodo nello stesso fazzoletto di terra tra Chiavari-Giubbonari-Cairoli-Conservatorio a pochi metri da Campo de’ Fiori. Un marchio, quello Roscioli, sinonimo di eccellenza sia in fatto di materie prime sia di realizzazioni, noto tra locali e turisti tanta è la fama. Numerosi ormai in città i ristoranti che servono pane Roscioli in accompagnamento ai loro pasti. Ma torniamo proprio al Forno che in questo post in particolar modo è protagonista. Oltre a pane, pizza, prodotti da forno di vario tipo e di gastronomia – con conseguente fila praticamente a tutte le ore – in questo periodo abbondano i dolci natalizi, a cominciare dal loro celebre panettone tradizionale e in varianti ancora più golose. Prezzo panettone: 20 euro/kg il tradizionale, fino a 29 euro le versioni creative.

>> LEGGI ANCHE Roscioli Caffè 

Centro Storico-Campo de’ Fiori | Antico Forno Roscioli, Via dei Chiavari 34 | Tel. 06 6864 045 

Sapori da altre tradizioni regionali italiane

Café Merenda

Chiara Caruso di Café Merenda propone per Natale una ricetta tipica senese, i Ricciarelli classici a base di mandorle e albume. Non facili da reperire se non – spesso – confezionati. Nelle prime sfornate sono andati letteralmente a ruba! E nelle prossime saranno accompagnati anche da cassate siciliane – come le origini di Chiara chiamano – e casette di pandizenzero, per restare in tema. Non è la prima volta che scriviamo di questo incantevole rifugio. Ha compiuto giusto un anno qualche settimana fa e si è presto fatto apprezzare sia sul fronte salato sia su quello dolce. Le sempre ricche e invitati vetrine lasciavano ben sperare per qualche eccitante prodotto natalizio ed ecco accontentati i clienti. In questo periodo trovate anche divertenti e curate confezioni di biscotti assortiti, azzecattissime per un goloso dono.

>> LEGGI ANCHE Café Merenda, sentirsi a casa per colazione e non solo

Quartiere Marconi | Via Luigi Magrini 6 | Tel. 06 64015 896 

Romoli 

Un bar-pasticceria che apre serranda da più di 60 anni e che continua con dedizione a coprire quasi l’intera giornata con la sua offerta, dall’alba a notte fonda anzi inoltratissima. Il banco entrando a destra, dedicato alla pasticceria, è ad ogni ora un tripudio di lieviti e dolci: cornetti, fagottini, gabrielle, maritozzi (Romoli è stato uno dei tanti protagonisti del recente Maritozzo Day) più torte di ogni genere. In queste settimane dell’anno, oltre alle tante versioni di panettone, consigliamo in particolar modo una sosta shopping qui per un salto virtuale in Campania a prelevar struffoli di ottima fattura.

>> LEGGI ANCHE Colazione da Romoli

Quartiere Africano | Viale Eritrea 142 | Tel. 06 6813 5738 

Pasticceria Siciliana Svizzera

E qui siamo proprio in punta. Come il nome lascia infatti intendere questo locale è tutto per la Sicilia e per i suoi prodotti a base di ricotta e frutta candita. A Natale dunque cassatine (pan di Spagna ricoperto di pasta reale e glassa di zucchero e ripieno di ricotta di pecora addolcita e frutta candita) più buccellati (una ciambella di pasta frolla ripiena di fichi secchi, uva passa, mandorle, scorze d’arancia).

Quartiere Aurelio-Gregorio VII | Piazza Pio XI 10 | Tel. 06 6374 974 

Aggiornamento del post di Natale 2011 (link).

Crediti Immagini: savtadotty, Pagine Facebook Roscioli e Pasticceria Siciliana Svizzera, Tavole Romane e ziofrankie – Tutti i diritti riservati