Mese: marzo 2012

La Fraschetta di Mastro Giorgio – sentori dei Castelli a Testaccio

Chi è Mastro Giorgio?! Beh domanda lecita per chi è inciampato in questo pezzo… Per quanto ne sappiamo il “titolare” – su insegna – della metaforica Fraschetta incuneata in una delle vie testaccine a metà strada tra lo storico mercato rionale e la nuova sede che costeggia il Monte dei Cocci. Su via Alessandro Volta nel bel mezzo di due “celebrità”: da un capo Volpetti, dall’altro (e per giunta confinante) l’antenato di tutte le Trattorie Romane Felice Trivelloni. L’aspetto non è esattamente quello della consueta e verace fraschetta tutta tovaglie a quadretti e fiaschi. O meglio l’ispirazione è chiara nell’arredamento informale, nel legno scuro e dominante di tavoli, sedie e scaffali, nell’allestimento dei coperti, nei richiami a botti e vino, ma è altresì chiara ed evidente la curata rivisitazione del locale per accogliere un pubblico più “cittadino”. Ben accetti gruppi e comitive a giudicare dagli ampi spazi interni a destra e a sinistra dell’entrata. All’esterno nulla? Purtroppo poco…l’ingresso in fraschetta (richiamata da rami e ramoscelli) è preceduto dal passaggio per un cortile che evidentemente nella bella stagione ospita qualche tavolo, ma giusto qualche tavolo. E veniamo all’offerta. Questa si che sa di “fraschetta”, seppur a tratti imborghesita dalla presenza di presìdi o marmellate e gelatine “accompagna-formaggi”. Ma andiamo in ordine. Degni di nota gli antipasti con salumi (carne secca di manzo, porchetta artigianale, mortadella grigliata, prosciutto di Parma e di Norcia…),...

Leggi tutto

4 “Dolci” recenti aperture a Roma e dintorni

English version Lo avevamo già detto, e ci ripeteremo dunque: Roma è davvero in fermento, “culinariamente” parlando! Tra fine 2011 e inizio 2012 diverse sono state le nuove aperture qui e lì sul territorio romano. In attesa di esplorarle come si deve, ecco intanto un breve e rapido passaggio per quattro novità “dolci” che si sono subito distinte. Prendete nota… 1) I Dolci di Nonna Vincenza. Tradizione siciliana da Catania direttamente a Roma in un punto vendita nuovo di zecca con arredi scuri ed eleganti e pieno zeppo di prelibatezze targate Trinacria. Si trovano cannoli freschi, cassate, pasta di mandorle, dolcetti ai pistacchi, buccellati ma anche rosoli e confezioni. Curiosi? Volete già qualche dettaglio in più? Sbirciate nel post di Katie Parla (in inglese) da cui abbiamo pescato la foto che vedete qui.  Informazioni pratiche:  Via Arco del Monte (Campo de’ Fiori) 98/a 98/b Roma, telefono 06.92594322. Aperto lun-dom 07:30-21:00. 2) Bakery House. Ecco un locale in perfetto stile “made in USA” dalla sistemazione degli interni, alle formule-accoglienza, alle preparazioni. E così breakfast a base di pancakes, plumcake, granola yogurt,… brunch (11:00-4:00 sabato, domenica e festivi) con i classici americani che parlano di uova strapazzate con bacon, french toast, ham and cheese omelette, bagels e sandwiches farciti, i dolci della colazione più da bere succo d’arancia e caffè americano, lunch e dinner (con la versione salato del brunch) e tea. Tutto è disponibile anche in takeaway e delivery nei...

Leggi tutto

Antico Arco – serata di coccole culinarie *Aggiornamento*

– Antico Arco, esterno** – Aggiornamento dei precedenti articoli (1 e 2)  che consigliamo di leggere per una vista d’insieme su questa Tavola e per le informazioni pratiche. Cosa c’è di nuovo? Una notizia relativamente recente – per questo ristorante da anni protagonista del palcoscenico della Roma gourmet – effettivamente c’è! “Antico Arco – serata di coccole culinarie” recita il titolo del nostro primo post: ecco quel titolo non è poi più così appropriato, e non per una dipartita delle coccole! Da qualche tempo infatti l’Antico Arco è aperto anche a pranzo con un menu ridotto (e senza biscottini-omaggio a fine pasto) rispetto al fratello maggiore versione dinner e con uno sconto del 10% sui prezzi. Qualche giorno fa è capitato di tornarci giusto a pranzo per un business lunch, finalità d’uso quanto mai azzeccata per ovvi e imperterriti motivi… Ciò che non è nuovo difatti – e che l’Antico Arco preserva con costanza – sono gli elementi che ormai da tempo ne fanno un riferimento in città: l’alto livello di un’offerta sempre a metà strada tra la creatività e le rassicuranti tradizioni, l’aria sofisticata e accogliente dell’ambiente, il servizio fedele a forma, precisione e cordialità. Ah dimenticavamo! Da un po’ c’è una novità “stradal-urbanistica” che poco c’entra con l’anima intrinseca del locale, ma di cui il locale stesso giova. Quel fastidioso vortice di traffico che si consumava a ridosso dell’ingresso al ristorante è...

Leggi tutto

Tavole Romane, alla ricerca di tutto il Buono di Roma – Da 7 anni!

La Mappa del Gelato

Mappa del Gelato Artigianale a Roma

La nostra Top30 delle gelaterie artigianali di Roma

Registrati

Inserisci la tua email per registrarti e rimanere aggiornato sui nostri nuovi contenuti! Quando vorrai potrai revocare l'iscrizione.

Cinguettiamo

Video

Loading...

Google Translate

Pin It on Pinterest