Mese: ottobre 2011

Eventi Pastiferi Ristorante Zest 26 ottobre – Da Milano a Roma

Giusto qualche sera fa, complice il girovagare tra i tweet targati #eventipastiferi, ci ritroviamo tra le mani l’invito per il primo Evento Pastifero (appunto) di Roma. Occasione troppo ghiotta specie per chi poi come noi fa della pasta una filosofia di vita! Vi state chiedendo che strana diavoleria siano gli eventi pastiferi?! E su non ci girate intorno: anche chi non ne sa, qualcosa avrà intuito… Protagonista Neanche a dirlo la pasta, quella con la “P” maiuscola. E per la prima uscita romana la “stellata” Pasta di Gragnano del Pastificio dei Campi. E “stellata” dice tutto, anche a chi non la conosce. E qui ci infiliamo un saluto (ci sta tutto!) ai proprietari molto attivi su web e twitter: @giudeicampi tra gli intrattenitori della serata e @mafaldina grande assente. Formula Ogni mese Carlo Vischi (@carlovischi) porta presso spazi Radisson Blu serate a tema dedicate alla protagonista appunto. Ogni mese i riti di ideazione e creazione dei piatti Pastiferi si rinnovano grazie all’estro di noti chef ospiti che si affiancano allo chef padrone di casa al Zest Alessandro Fabbri. Ogni mese tutto questo accadeva a Milano, ma da ieri in avanti accade anche a Roma. Cornice Gia’ svelata: Radisson Blu e dunque per Roma Ristorante Zest, tra la vista dei tetti esquilini, l’aria contemporanea e minimalista della location e un sax (ieri sera c’era quello!) che riempie lo spazio. Risultato Questo quello della prima serata capitolina, direttamente...

Leggi tutto

Blå Kongo – quando la Svezia sa di Medioriente

E con Blå Kongo – dopo Mezè – si consuma una nuova eccezione etnofun, praticamente annunciata. Chissà che non prenderemo a scrivere con regolarità di questi etnici romani?! Tutto parte  qualche tempo fa  da un ripetuto passaparola di amici e conoscenti che ormai ti conservano il bigliettino dei locali! Prendi allora questo bigliettino (pure accattivante con quei quadratini – mattoncino che sfumano in un angolo), lo metti da parte e ti dici:  ” Si, prima o poi ci passo”. E poi succede: ci passi. E poi ancora: ci torni. E poi? Lo consigli per una serie di buoni motivi… Il locale...

Leggi tutto

Disney Pizza – tavola calda e pizza con sorrisi Cartoons *Aggiornamento*

Aggiornamento del precedente articolo che consigliamo di leggere per una vista d’insieme su questa Tavola e per le informazioni pratiche. E’ passato più di un anno da quando abbiamo scritto – la prima volta – di Disney Pizza. Da allora spesso ci siamo stupiti quando, sbirciando dietro le statistiche di accesso al blog, spuntava un sostanzioso numero di ricerche nel web che la riguardava. E’ tra i nostri “Intoccabili” ma non pensavamo francamente fosse così cacciata… Da allora spesse volte siamo tornati e – passa e ripassa – nel corso dei mesi ci è spuntato sotto gli occhi praticamente un nuovo locale. Cosa c’è di nuovo? Una scatola di soprese… Partiamo dalla scatola appunto, ops dal locale. Se non fosse per l’onnipresente carta cartoon – devota a Michey Mouse – in cui avvolgono pizza e affini, quasi non si riconoscerebbe. Tutto è arancio e nero, tutto è tirato a lucido, tutto è un po’ moderno: questo è il segno lasciato dalla ristrutturazione che risale ormai a mesi fa. E poi qualche tavolino sul marcipiede per chi sosta all’esterno e due iPad a parete freee per chi indugia all’interno. La disposizione dei banconi all’interno è rimasta la stessa, come pure la qualità dei prodotti. Noi continuiamo inesorabilmente a passare per quella pizza fina fina (meglio se alle melanzane!), per i fritti (meglio se crocchette di patate, provola e speck anche se ultimamente...

Leggi tutto

Pizzeria Tonda – lì dove Sforno e 00100 si incontrano!

Per i gastrofanatici e i più informati non è una novità. Katie e Daniela ne avevano parlato quasi in simultanea rispetto all’apertura, Lorenzo giusto qualche settimana dopo. Per i meno “sul pezzo” e per i distratti questa è una grande notizia… La pizzeria Sforno ha raddoppiato. Anzi pardon non è del tutto esatto: le creature di Stefano Callegari – Sforno a Tuscolana e 00100 a Testaccio – si sono unite sintetizzando Tonda. E la sintesi è incontestabile, a partire già dalla location, ancora in quartieri non centrali. Stavolta è toccato a Montesacro! Montesacro?! E si, lo stesso quartiere una volta associato – nelle menti dei cultori – ad Angelo e Simonetta e che negli ultimi tempi ha fatto parlare di se per diverse aperture di assoluta qualità come Condimenti (della famiglia Pratolina e Antica Schiacciata), e ancora Gori Gelato: evviva il coraggio di rischiare in zone non centrali! Torniamo a Tonda però. Sempre a prova di condominio, Sforno docet. Il locale occupa il piano terra di un palazzo in una via stra-abitata e popolare e conta su uno spazio tavoli in esterna che guarda gli “alveari” di zona. C’è solo un’insolita pedana che scansa dalla scena d’origine targata Sforno. L’ambiente è fedele ai capostipiti sia nella forma sia nei toni “rilassati” degli arredi che sponsorizzano legno e colori accesi. E anche l’offerta conferma l’avvenuto matrimonio: abitano nella stessa casa gli inimitabili trapizzini...

Leggi tutto

Tavole Romane, alla ricerca di tutto il Buono di Roma – Da 7 anni!

La Mappa del Gelato

Mappa del Gelato Artigianale a Roma

La nostra Top30 delle gelaterie artigianali di Roma

Registrati

Inserisci la tua email per registrarti e rimanere aggiornato sui nostri nuovi contenuti! Quando vorrai potrai revocare l'iscrizione.

Cinguettiamo

Video

Loading...

Google Translate

Pin It on Pinterest